venerdì 23 febbraio 2018

Gestire le emozioni: parte I

Il tema delle emozioni è molto intrigante. Spesso le persone mi chiedono: “Come posso fare per controllarle?”. A volte queste persone tendono a considerare le emozioni nocive o fastidiose, come se questi moti emotivi non portassero nulla di buono, anzi le vivono come causa di comportamenti che non vorrebbero attuare. Accade, allora, che le persone cerchino di combattere le emozioni, arrivano a detestarle e, in questo modo, tendono a non imparare nulla circa il significato dei propri moti emotivi, forse non vogliono vedere quale sia il messaggio che trasportano. Diversamente altre persone considerano le emozioni come significative di profonda sensibilità e, dunque, impossibili da gestire in quanto si otterrebbe la perdita di una parte importante di sé stessi, temendo di diventare egoisti e insensibili. Altre persone ancora non lasciano nessuno spazio alle emozioni, anzi quando magari sentono una piccola lacrima di commozione salire, la ributtano dentro e così lentamente non ascoltano più tutti quei segnali importanti per capire e per comprendersi.


Voi come vivete e gestite le emozioni?

giovedì 15 febbraio 2018

Piccole emozioni


“Non dimentichiamo che le piccole emozioni sono i grandi capitani della nostra vita e che obbediamo a loro senza saperlo” Vincent Van Gogh

venerdì 9 febbraio 2018

Il mio ultimo corso sull’umorismo


A ottobre scorso c’è stato il mio ultimo corso sull’umorismo. Il gruppo era molto eterogeneo sia per formazione sia dal punto di vista professionale. Erano presenti persone arrivate da Roma, Napoli, Vicenza, Torino, oltre ai milanesi. Il gruppo era composto da persone che conoscevo già e altre che non avevo mai incontrato. La situazione ideale per me per poter sperimentare quanto il corso possa funzionare e arrivare al cuore delle questioni principali. Sono stata veramente fortunata, infatti, il gruppo è stato eccellente con una qualità del lavoro davvero sorprendente e risultati magnifici.

Adesso ho il timore di organizzare un altro corso, infatti gli ultimi corsi sull’umorismo sono andati in crescendo e così sono intimorita che certe sinergie possano forse non ripetersi e, anche per questo, ho pensato di non continuare con il corso sull’umorismo.

venerdì 2 febbraio 2018

Opportunità


“Nei momenti di crisi e difficoltà nascono le vere opportunità
(In the middle of difficulty lies opportunity)

Albert Einstein

venerdì 26 gennaio 2018

Il lavoro individuale di coaching


Qualche anno fa credevo che il lavoro individuale fosse più noioso delle attività che si svolgono all’interno di in un gruppo. Oggi, invece, non la penso più così. Il lavoro individuale richiede di attivare molta creatività per riuscire a trovare gli stimoli adatti al cliente che vadano nella direzione dell’obiettivo prefissato. È un lavoro che spesso si intreccia con la storia personale e con l’influenza delle persone nella vita del cliente. Una parte interessante, a mio avviso, consiste nel cogliere le convinzioni limitanti del cliente per aiutarlo a scoprire nuove opportunità e la sfida è imparare a non indicare la via, ma alimentare l’apertura dei suoi punti di vista su differenti prospettive. Queste possibilità rendono gli incontri carichi di energia e vitalità.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...